Cal Pacific è alla fine di quella grande freccia rossa nella foto successiva.

Cal Pacific è alla fine di quella grande freccia rossa nella foto successiva.

i datori di lavoro e le compagnie di assicurazione pagano variano di un fattore tre a uno, quando le strutture straniere, e persino alcune degli Stati Uniti, offrono un pacchetto con lo stesso prezzo per tutti? È incredibile quante volte le persone non riescano a vedere la foresta per gli alberi. Pensa a quanti volumi sono stati scritti cercando (e fallendo) di spiegare perché i nostri costi sanitari sono così alti. A volte le risposte a domande complesse si trovano più facilmente ponendo le domande più semplici. Continua a leggere … “” https://thehealthcareblog.com/blog/tag/statins/”,”200″,”OK di SAURABH JHA, MD Of life’s two certezze, morte e cataratta, sembra che le statine differiscano l’una e sollecitino l’altra, anche se non necessariamente nella stessa persona. Se ami ciecamente la vita potresti essere accecato dal tuo amore per la vita. Nello studio HOPE-3, persone etnicamente diverse senza malattie cardiovascolari sono state randomizzate a 10 mg di rosuvastatina al giorno e placebo. Il gruppo di trattamento ha avuto un minor numero di eventi primari: morte per infarto del miocardio (MI), infarti del miocardio non fatali e ictus non fatale. Per circa dieci MI evitati c’erano sette cataratte in eccesso. Pietro può essere accecato senza essere salvato. Paolo può essere salvato senza essere accecato. E poi c’è Rajeev che può essere accecato e salvato. Ma la natura stessa della prevenzione primaria è che non sai di essere Peter, Paul o Rajeev.

Quindi tutti sono grati alle statine. Nemmeno il Dio dell’Antico Testamento aveva una deferenza così incondizionata. Una volta che prendi le statine, non c’è modo di smentire che ogni respiro che fai è a causa delle statine. Le statine godono del carapace metafisico, dell’immunità dalla falsificazione, di cui nemmeno Dio gode. Almeno puoi sperimentare con Dio. Non pregare per una settimana e vedi se sei ancora vivo – sai se Dio si preoccupa davvero dell’aderenza alla preghiera. Anche se muori a 55 anni con le statine, non puoi mai smentire che non saresti morto prima se non stessi assumendo le statine.

Continua a leggere … Di Vik Khanna, Tom Emerick Al Lewis La scorsa settimana, siamo stati tra i primissimi opinion leader a parlare contro le nuove linee guida sul colesterolo dell’American Heart Association (AHA) e dell’American College of Cardiology (ACC). Il nostro errore non è andato abbastanza lontano. Il New York Times di lunedì ha portato un ritratto devastante dello sviluppo delle linee guida, lasciando ai lettori l’impressione inconfondibile che questo assurdo tentativo di trasformare le persone in pazienti non fosse solo una cattiva politica, ma una follia politica arrogante ed evitabile, un po ‘come il ponte verso da nessuna parte e la politica federale degli alloggi prima del 2008.https://harmoniqhealth.com/it/ La fiducia è una cosa interessante; una volta rotto resiste quasi alla ricostruzione. La fiducia del pubblico nell’AHA e nell’ACC si sta sgretolando mentre scriviamo e meritatamente, poiché ciò che avrebbe dovuto essere chiaro diventa di minuto in minuto più confuso e conflittuale. Invece di dare agli adulti americani di mezza età generalmente sani (come noi tre) il rifugio sicuro di un quadro di prevenzione delle malattie cardiovascolari (CVD) che sia comprensibile, ragionevole e attuabile, abbiamo ottenuto un gulag del colesterolo. Solo qui nella terra della libertà, non è un gulag governativo che imprigiona l’opposizione politica. No, in un fenomeno unico negli Stati Uniti, è un gulag della salute inteso a prendere le persone che hanno bisogno di consigli, sostegno e guida e dare loro una pillola, che è il primo passo in un intrappolamento intenzionale nel sistema di assistenza medica. È l’ospedale California … sotto steroidi, e non puoi nemmeno fare il check-out perché sarebbe contro questo confuso consiglio medico. Per chiarire: non abbiamo obiezioni a fornire statine, in particolare quelle generiche a basso costo, a persone di età inferiore a 75 anni con attuali CVD, diabete o livelli di colesterolo estremamente alti. I farmaci potrebbero benissimo salvare le loro vite. La nostra carne bovina è caratterizzata dalla riduzione spregevole della soglia di “rischio da trattare” dal 10% del rischio di infarto o ictus nei prossimi 10 anni al 7,5% per le persone senza nessuno dei problemi sopra indicati. Continua a leggere … Di Vik Khanna, Tom Emerick Al Lewis Il 12 novembre 2013, l’American Heart Association (AHA) e l’American College of Cardiology (ACC) hanno sconvolto l’universo delle malattie cardiovascolari (CVD) emanando quattro nuove linee guida.

 Le linee guida si discostano dagli sforzi del passato perché l’agenzia federale competente, il National Heart, Lung, and Blood Institute (NHBLI), non ha guidato lo sviluppo. NHBLI ora “sponsorizza” lo sviluppo delle linee guida, ma ha rimandato la scrittura e la pubblicazione effettive a gruppi privati. Nessuna parola su quando emergeranno le linee guida per la pressione sanguigna da tempo attese. Se le linee guida sulla pressione sanguigna assomigliano a queste linee guida sul colesterolo, allora tutti gli argomenti razionali sul contenimento dei costi verranno effettivamente scardinati. Il rilascio delle linee guida è stato ben orchestrato, non inaspettato in organizzazioni così ben finanziate dalle aziende farmaceutiche. Sono la popolazione che trarrà il massimo beneficio da ciò che Alan Cassels, autore di Selling Sickness e Seeking Sickness, che entrambi sembravano anticipare mosse come questa, chiama “statinizzazione”. Fortunatamente, non tutti stavano bevendo il “trattamento oggi, trattamento domani, trattamento per sempre” Kool-Aid; i medici contrarian credono che le linee guida abbiano semplicemente abbassato la barra terapeutica senza una chiara evidenza che così facendo migliorerà i risultati, un’osservazione ironica dato che si suppone che si tratti di prevenzione primaria. L’artificio di modificare semplicemente una definizione e di espandere l’area successiva sotto la curva di persone sane che necessitano di cure per includere, oh, diciamo 30 milioni di americani in più è un colpo di stato di fusione e acquisizione per il settore farmaceutico che farebbe arrossire Gordon Gekko. L’abbassamento della barra terapeutica aumenterà la spesa sanitaria in quanto i medici scrivono più prescrizioni e vedono più pazienti più spesso, sicuramente per monitorare la salute del fegato, e probabilmente per gli effetti collaterali che causano l’interruzione delle percentuali a due cifre dei pazienti e sono abitualmente sottostimati negli studi sponsorizzati da l’industria. Fornisce anche ai pazienti una falsa sicurezza promuovendo la convinzione che i farmaci vivamente raccomandati – le statine – forniranno una “cura”, una carta clinica per uscire di prigione, che sicuramente diminuirà l’entusiasmo per gli approcci alla prevenzione basati sullo stile di vita. che sono gratuiti ma purtroppo non rimborsabili. E, come annotano Abramson e Redberg nel loro saggio del New York Times, la strategia enunciata richiederà un trattamento perpetuo di 140 persone per prevenire un attacco di cuore. Molte di queste persone ora vivranno abbastanza a lungo da sperimentare la “sostituzione della malattia”, consentendo loro di morire di cancro o demenza. L’elemento più importante delle nuove linee guida, tuttavia, è il passaggio dal perseguimento di obiettivi difficili (ottenere un colesterolo totale inferiore a 240 e LDL inferiore a 180) a un approccio basato sul rischio (per persone senza malattia clinicamente evidente), in cui la terapia l’obiettivo è quello di curare adulti non malati di età compresa tra 40 e 75 anni che hanno un rischio stimato a 10 anni di sviluppare malattie cardiache superiore al 7,5% (dal 10% del rischio a 10 anni). Nel complesso, questo cambiamento necessario e in ritardo enfatizza adeguatamente il rischio di CVD come una costellazione ed espone la nostra tendenza culturale a cercare o iniziare un trattamento a causa di un singolo attributo negativo, che ci ha portato a sprecare una fortuna a caccia di fantasmi clinici.

Continua a leggere … “” https://thehealthcareblog.com/blog/2015/04/12/in-search-of-intra- aero-bili-ty / 200 OK Di MATTHEW HOLT Oggi è il kick-off del vendor-fest che è HIMSS. Alla fine della scorsa settimana su THCB, il direttore di ONC Karen De Salvo e il responsabile della politica Jodi Daniel hanno criticato i fornitori di EMR per aver innalzato barriere all’interoperabilità. L’anno scorso ho avuto la mia esperienza con questo argomento e ho pensato che sarebbe stato opportuno scriverlo. (Sarò anche allo stand Surescripts a parlarne alle 3.45 lunedì) Voglio inserire questo saggio nel contesto del mio lavoro quotidiano come co-presidente di Health 2.0, dove guardo e mostro le nuove tecnologie nel campo della salute. Abbiamo una definizione in tre parti per ciò che chiamiamo Salute 2.0. In primo luogo, devono essere tecnologie adattabili nel settore sanitario, in cui una tecnologia si collega facilmente a un’altra utilizzando API accessibili senza molte rielaborazioni e spostamenti di dati tra di loro. In secondo luogo, pensiamo molto all’esperienza utente e da otto anni vediamo strumenti con esperienze utente sempre migliori, soprattutto su telefono, iPad e altri schermi.

Infine, pensiamo di utilizzare i dati per guidare le decisioni e di utilizzare i dati di tutti quei dispositivi per cambiare e aiutarci a prendere decisioni. Questo è il Cal Pacific Medical Center di San Francisco. La freccia viola a sinistra indica la porta dell’ingresso di emergenza. Cal Pacific è alla fine di quella grande freccia rossa nella foto successiva. Su quella mappa c’è anche una linea blu che è il mio tentativo di aggiungere qualche commento sociale. In alto a sinistra di quella linea blu a San Francisco c’è dove vivono i ricchi, e in basso a destra c’è dove vivono i poveri. Cal Pacific si trova proprio nel mezzo della parte ricca della città, ed è qui che gli yuppies di San Francisco vanno ad avere i loro bambini. L’anno scorso, il 26 agosto 2014 verso l’una di notte per la precisione, sono entrato in questo ingresso piuttosto velocemente. Mia moglie era accanto a me e nel giro di un’ora eravamo di sopra e ne uscì Aero. Si chiama Aero perché sua sorella maggiore stava leggendo un libro su Frankie the Frog che voleva volare ed era molto aerodinamico. Quindi quando si dice: “Come dovremmo chiamare tuo fratello minore?” Ha detto: “Voglio chiamarlo Aerodinamico”. Abbiamo detto: “OK, se esce velocemente lo chiameremo il bambino volante aerodinamico”. Quindi si chiama Aero in breve. Iniziò così la ricerca intra-aeronautica, un titolo che spero crescerà su di te.

La parte Bili diventerà ovvia in un paragrafo o due. Qualcosa era cambiato da quando eravamo stati al Cal Pacific tre anni prima per la nascita di Coco, il nostro primo figlio. Se guardi attentamente la parte superiore della testa di Amanda, ora c’è un sistema informatico. Come la maggior parte dei sistemi di grandi fornitori, Sutter, la società madre di Cal Pacific, ha installato Epic ed è in ogni stanza o su un COW (carrello su ruote). Essenzialmente abbiamo passato gli ultimi anni a mettere EMR in tutti gli ospedali. Questo è il risultato degli oltre 24 miliardi di dollari che il contribuente statunitense (beh, il contribuente cinese per essere più precisi) ha speso dall’introduzione dell’HITECH nel 2010.Mentre eravamo lì tutte le infermiere, tutti i medici, tutti, erano impegnati mettere le informazioni nel sistema informatico. Adesso non erano universalmente felici. Molti di loro si lamentavano di dover utilizzare Epic, di dover compilare molti menu a discesa e diverse volte lo strumento di accesso automatico di Imprivata non funzionava, quindi hanno dovuto eseguire nuovamente il login. Infatti, un’infermiera mi ha detto: “Il problema con questo ospedale è che inseriamo sempre il sistema più economico”. Ho detto: “Non credo che tu capisca bene come funzionano i prezzi di Epic”. Comunque, dopo due giorni, il pediatra ci ha fatto uscire e siamo tornati a casa. Sebbene i medici si siano lamentati, ero felice perché Coco, la sorella maggiore in questa foto, è già nel sistema Epic e voglio che i miei figli abbiano a disposizione le cartelle cliniche a vita.

Il pediatra di Coco è al Bayview Children’s Health Center, anch’esso parte di Sutter, che è stato fondato da una grande e sempre più famosa pediatra chiamata Nadine Burke, che ha tenuto un meraviglioso discorso TEDMED l’anno scorso. Nadine e il suo sostegno alle questioni sollevate nello studio degli ACE sono sulla giacca che indosso spesso alle conferenze dipinta da Regina Holliday. Il Children’s Health Center si trova nella parte più povera della città e siamo una delle poche famiglie ad andarci con una buona assicurazione. Ma poiché fa parte di Sutter come Cal Pacific, è sul sistema Epic, e dopo un po ‘di agitazione da parte mia ho avuto modo di vedere i record di Coco utilizzando il portale MyHealthOnline. In realtà riesco a vedere una buona parte dei dischi di Coco. Puoi vedere informazioni davvero dettagliate.

Ad esempio, diciamo, sei stata una madre che ha lasciato il tuo bambino alle cure di suo padre sul letto quando il bambino aveva appena imparato a gattonare. Usando questo sistema puoi effettivamente vedere il referto radiologico dei raggi X che aveva dopo essere caduta dal letto e aver sbattuto la testa sul pavimento. Non capita di avere una nota corrispondente su ciò che hai detto al papà che era tornato a dormire e aveva lasciato il bambino strisciare giù dal letto. Quindi, se desideri assicurarti che le informazioni mediche a vita di tuo figlio siano a loro disposizione, come dovresti essere, questo è un buon modo per iniziare. Quindi un paio di giorni dopo, vogliamo avere quella prima visita post-pediatrica e chiamo il BayView Childrens Health Center e ottengo il loro servizio di risposta. Dico “Possiamo avere un appuntamento?” Dicono: “Mi dispiace. È la settimana prima del Labor Day, siamo fuori “, e io dico:” Perché sono fuori? ” Mi sono reso conto, ovviamente, come il resto di San Francisco, sono tutti al Burning Man.

La segreteria telefonica mi trova un altro pediatra, anche lui del Sistema Sutter. Abbiamo un appuntamento. Adesso è venerdì e visitiamo il nuovo ufficio e mia moglie Amanda ovviamente riempie gli appunti. Entriamo per incontrare il pediatra e Aero di 4 giorni viene controllato e c’è un piccolo problema che coinvolge questa macchina, lo spettrometro. Quello che fa è testare il livello di bilirubina del bambino, che è un indicatore dell’ittero. La maggior parte dei bambini ha l’ittero, che è correlato al fatto che il fegato impiega tempo per iniziare a funzionare. Di solito lo superano quando iniziano a bere e fare la cacca, ma in rari casi, l’ittero può essere molto, molto grave. Se il livello di bilirubina diventa troppo alto, la funzione epatica si arresta e possono accadere cose davvero brutte come il kernittero o il ritardo mentale. Quindi devi stare molto attento con i bambini e il loro livello di bilirubina. Il test dello spettrometro sulla fronte dice 15.9. Non è un buon numero.

La pediatra estrae il suo iPhone e cerca di scaricare un’app chiamata BiliTool. Non può scaricarlo ma ho il mio telefono Android. Ottengo la connessione all’app del sito web BilliTool e collego il 15.9, inserisco l’età del bambino e mi consiglia di eseguire un follow-up entro 48 ore. Nota che né l’EMR, lo spettrometro né l’app hanno parlato tra loro. I dati creati digitalmente nello spettrometro sono stati digitati a mano nell’EMR e quindi digitati nuovamente a mano nello strumento di analisi. All’uscita, ci viene data una stampa del nostro record Epic che dovremmo portare al nuovo appuntamento. Quindi abbiamo bisogno di quell’appuntamento e, naturalmente, perché è un venerdì tra 48 ore è domenica, e questo pediatra è chiuso e il mio regolare è al Burning Man. Allora cosa abbiamo fatto? Bene, la buona notizia è che c’è un Pediatric Weekend and Evening Referral Center a San Francisco, quindi chiamiamo per fissare un appuntamento lì.

Domenica mattina andiamo. C’è Amanda che riempie gli appunti al nuovo appuntamento della domenica mattina. Penso che vada bene perché hanno anche il sistema Epic e devono essere collegati perché si trova nello stesso edificio (la freccia rossa nella foto sopra) che abbiamo appena controllato quattro giorni prima. Ma invece, dopo aver compilato gli appunti, entriamo in una stanza degli esami e lo schermo del computer è in qualche modo sospettosamente appoggiato contro il muro.